UNA CITTADINA INEBRIATA DI ROSA
E’ quanto accaduto lo scorso 14 agosto ad Orsogna in occasione della NOTTE ROSE’, un evento promosso e organizzato dalla Cantina Orsogna.
Una folla di persone ha invaso strade e piazze scenograficamente allestite all’insegna dello slogan KEEP PINK AND DRINK CANTINA ORSOGNA, ciascuna caratterizzata da un suo gusto, con sommelier che hanno presentato 20 eccellenze enologiche della cantina, e animata da un suo ritmo, con cabarettisti come Nello Iorio e Marco Papa, musicisti del calibro di Goran Kuzminac, Tati Valle e Roxy Rose, melodie rockabilly e blues con la “Shaken Up Band” e swing e rock’nroll con i “Mala e i Bravi Ragazzi”, pittori, trampolieri e DJ di fama internazionale come Roberto Ferrari.

Tra le novità di questa quarta edizione, il racconto del biodinamico attraverso il PERCORSO DELLA TERRA: un viaggio nel mondo dell’agricoltura biodinamica attraverso i suoi processi, le tecniche e le normative che la regolamentano, i soci della Cantina Orsogna che la applicano, le tappe della lavorazione attraverso i preparati, le caratteristiche e la qualità dell’uva, le etichette dei vini biodinamici del brand Lunaria di Cantina Orsogna e l’iniziativa per creare valore condiviso sviluppata  con i ragazzi della Fattoria Babalù della Cooperativa Sociale “Il Sole” di Sant’Eusanio del Sangro, che si occupano della chiusura dei tappi secondo l’antica tradizione contadina della legatura a corda.

Protagonisti della degustazione itinerante, i pluripremiati vini di Cantina Orsogna tra cui i vini di montagna certificati Cervim, i vini Biodinamici a marchio Demeter e l’immancabile bottiglia Limited Edition, un esclusivo spumante rosato dedicato alla Notte Rosè 2015.