LaBelle Malvasia Vino biodinamico Lunaria-Orsogna

LA BELLE ANCESTRALE


Malvasia Ancestrale 
Spumante biodinamico Brut Nature 
con fondo di fermentazione spontanea
colore: bianco


DENOMINAZIONE

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ MALVASIA
Brut Nature (zuccheri residui non fermentescibili inferiori a 2,5 g/l non aggiunto di zuccheri per la presa) Senza solfiti aggiunti.

IN CANTINA

Breve macerazione a freddo e successiva pressatura soffice. Il mosto fermenta in recipienti di acciaio inox a temperatura di 12-14°C per circa 30 giorni con i propri lieviti indigeni. La chiarifica avviene mediante decantazione.

VITIGNO

100% Malvasia

PRIMA ANNATA PRODOTTA
2016

TIPO DI TERRENO
Terreni profondi argillosi con presenza di venature calcaree

ALTITUDINE VIGNETI
400–500 m s.l.m.

FORMA DI ALLEVAMENTO
“Pergola Abruzzese”, forma di allevamento che asseconda il naturale sviluppo vegetativo della vite.

COLTIVAZIONE AGRICOLA
Biodinamica con certificazione biologica e DEMETER.

VENDEMMIA
Selezione in vigneto delle uve più sane e mature raccolte a mano in cassette nella seconda decade di settembre quando le uve hanno raggiunto un grado di maturazione tale da permettere di avere una buona gradazione alcolica naturale in bottiglia.

VINIFICAZIONE
Previa pigia-diraspatura e pressatura soffice, la fermentazione avviene per mezzo di una piccola massa di uva raccolta 10 giorni prima, che assicura un pied de cuve di lieviti autoctoni, gli unici in grado di far esprimere il nostro terroir. La fermentazione è svolta a basse temperature (13-14°C) e, prima dell’esaurimento totale degli zuccheri dell’uva, viene abbassata ulteriormente la temperatura (2-4°C) per fermare la fermentazione. Dopo l’imbottigliamento senza ulteriori aggiunte di zuccheri e lieviti avviene la presa di spuma.
Lo spumante ottenuto con questo metodo, non prevedendo la sboccatura, presenta una naturale torbidità dovuta ai lieviti e questo permette di raggiungere una maggiore complessità aromatica e una migliore conservabilità.

PERLAGE
Fine e persistente

CARATTERISTICHE SENSORIALI
Colore: paglierino scarico impenetrabile alla vista dovuto alla sua naturale torbidità.
Al naso: intenso e persistente, floreale con distinti sentori di glicine, ginestra e fiori gialli che ricordano i campi in primavera.
In bocca: abbastanza intenso, persistente, fine, fresco, armonioso, gradevolmente acidulo.

ABBINAMENTI
Questo vino può essere proposto da solo come aperitivo, antipasti e crudi di pesce, crostacei, primi e secondi piatti a base di pesce.

BICCHIERE
Flute ampio

TEMPERATURA DI SERVIZIO
6-8° C